Negli ultimi anni il microcemento sta rivoluzionando il design degli interni, come ben conoscono architetti, geometri e progettisti. Il suo utilizzo è veramente vasto e in particolare sta riscuotendo molto successo l’applicazione del microcemento nelle ristrutturazioni dei bagni. Il motivo è semplice: questo materiale offre un mix ideale di estetica moderna e funzionalità, rendendolo una scelta privilegiata per chi cerca di combinare stile e praticità. Ecco perché i bagni in microcemento stanno diventando sempre più popolari.

Resistenza, durabilità e facilità di applicazione

Ancor prima dell’aspetto estetico, che approfondiremo nei prossimi paragrafi, il microcemento vanta eccellenti proprietà di resistenza e durabilità. Innanzitutto, si tratta di un materiale che resiste all’umidità e all’acqua, il che lo rende chiaramente ideale per l’utilizzo in bagni. La sua robustezza, inoltre, lo protegge dai danni e assicura una lunga durata, riducendo la necessità di manutenzione frequente.

Un altro vantaggio significativo è la semplicità di applicazione del microcemento, che può essere installato direttamente su superfici esistenti, riducendo i tempi e i costi di ristrutturazione. Parallelamente, la sua facile manutenzione (visto che necessita solo di pulizia regolare senza trattamenti speciali) lo rende una soluzione pratica per un bagno sempre perfetto.

Estetica moderna e personalizzabile

Il microcemento offre infinite possibilità di personalizzazione, grazie alla vasta gamma di colori e finiture disponibili, come per il nostro Geocemento EVO, il microcemento innovativo di Resine Strutturate. Questo significa che il materiale consente di creare spazi unici e personalizzati, adattabili a qualsiasi stile di arredamento, dal minimalista al più sofisticato.

Il microcemento si distingue inoltre per la sua versatilità e la sua capacità di aderire a qualsiasi superficie, in particolare modo le piastrelle, elementi quasi sempre presenti in un bagno che necessita di essere ristrutturato. 

Sostenibilità e sicurezza

In un’epoca in cui la sostenibilità è sempre più al centro dell’attenzione, il microcemento si presenta anche come una scelta eco-compatibile. La sua applicazione riduce la necessità di rimuovere e sostituire materiali esistenti, minimizzando gli sprechi e l’impatto ambientale.

Inoltre, è un materiale che aumenta la sicurezza, perché conferisce alla pavimentazione proprietà antiscivolo. Motivo per il quale viene spesso installato in vasche e docce.

Dove applicare il microcemento all’interno dei bagni?

Il microcemento offre una vasta gamma di applicazioni all’interno del bagno, rendendolo estremamente versatile e adatto a diversi usi. Ecco alcune delle possibili applicazioni:

  • Pavimenti e pareti: per un’estetica che garantisca continuità visiva e amplifichi lo spazio;
  • Lavabi e piani d’appoggio: per unire funzionalità a design moderno;
  • Vasche e piatti Doccia: sia per offrire un tocco di eleganza minimalista, quanto per aumentare la sicurezza grazie alle proprietà antiscivolo;
  • Mobili integrati: se si desidera creare soluzioni su misura dal gusto estetico minimalista.

Scegli Geocemento EVO, il microcemento di Resine Strutturate

Come abbiamo accennato ad inizio articolo, i bagni in microcemento rappresentano una tendenza in forte crescita, in quanto sono in grado di garantire una soluzione esteticamente gradevole, resistente e funzionale. La versatilità del microcemento, unita alla facilità di manutenzione e alla varietà di personalizzazioni disponibili, lo rende ideale per chi vuol combinare stile e praticità in uno degli spazi più intimi della casa.

Geocemento Evo è il microcemento di Resine Strutturate, una soluzione innovativa che ti consente di applicare ancora più rapidamente il prodotto, risparmiare tempo e ottenere un’applicazione dalla resa costante nel tempo.